mi dispiace la penso un po diversamente..vi dico come la penso..

ieri il nostro Ministro degli Esteri alla fine di una votazione a dir poco assurda a detto Ma che volevano di più? inteso ai due deputati che hanno votato contro.. be premesso che probabilmente avrei votato a favore semplicemente per non far cadere il governo e per non tornare per altri 5 anni a Silvietto, dico io al ministro d’alema cosa noi volevamo di piu’…
il problema è che al ministro D’alema succede quasi sempre di non cadere fra le nuvole quando si tratta di noi popolazione..
il caro Massimo non sa che nel 1991 è caduta l’URSS, che le basi americane non sono mai state cosi tante al 1945 si avete capito bene nel 145 e anni successivi erano di meno di oggi
forse non ricorda che siamo un paese sovrano e che le basi americane violano cio..non sa che in Italia sono presenti decine di bombe atomiche senza che nessuno ha chiesto il permesso al popolo non le ha messe Massimo ma nemmeno ha fatto nulla per toglierle.. anzi …non sa che Vicenza non vuole la Base non sa che nel programma non si parla di politica pro BUSH non sa che la popolazione di Val di Susa non vuole la TAV, mentre il traffico merci scende in tutto il mondo .. Massimo e tutti l’altra combricola non si ricordano che l’abbiamo votati noi mica Bush o gli industriali che anzi volevano affossare l’intera futura maggioranza.. carino anche Napolitano che parla delle manifestazioni in piazza e del sale delle democrazia che non risiede nelle piazze ( meglio il parlamento ..)
l’altra volta avevo parlato di consiglieri municipali per questa classe dirigente se ci fossero ancora i politici della 1° repubblica..mi sbagliavo neanche amministratore del mio condominio li voglio.. in 9 mesi credo sia stata l’unica maggioranza al mondo a non aver attratto a se uomini ma ad averli persi ( ci volevo molto a capire che bisognava lavorare in maniera seria per prendere nella maggioranza qualche senatore? invece ne abbiamo persi 2 Di Gregorio e il sudamericano..) qualcuno ha letto la legge elettorale? ci volevo molto a capire che al Senato con il regolamento era piu difficile la situazione mentre alla camera bastava un voto in piu per avere il premio di maggioranza? allora perche i meno affidabili sono stati candidati al Senato?

l’elezione comunqua vadasi avvicinano tempo fa ho mandato una lettera all’on Cuperlo che vi metto sotto.. presto li rivedremo tornare a bussare alla porta..ad ascoltarci a prometterci cose buone.. se non fosse tragico ci sarebbe da ridere..

ho appena letto i 12 punti fondamentali del nuovo governo..be si parla di TAV, rigassificatori, Afghanistan.. non si parla di DICO, di legge ad personam , di riforma elettorale per far scegliere di nuovo gli elettori,sul conflitto degli interessi..be se sono questi i punti credo che per la prima volta in vita mia non sosterro ( moralmente ) un governo che si dichiara di centro-sinistra.. a questo punto mando indietro la tessera e aspetto che questi signori s ne vadano per motivi d’età o perche qualcuno riescira a mandarli via.. dalla parte mia c’è che ho 27 anni..ho fortunatamente tempo…loro no…

Gentile On. Cuperlo ,

anche se non risponde a me direttamente mi fa piacere e la ringrazio per la risposta che ha fornito sul Fondo Globale..su 50 parlamentari a cui ho scritto, tutti del centro-sinistra Lei è il terzo che ha risposto dopo il ministro Di Pietro e l’On Capezzone.. per quanto riguarda il Fondo mi rende felice sapere che sia stata fatto questa proposta di finanziamento automatico ma sinceramente spero che tra questo disegno di legge non venga messo nel cassetto..l’Italia ha proposto l istituzione di questo fondo ma a tutt’oggi è il paese che piu ha promesso e meno a mantenuto nonostante il denaro di cui parla lei..interessanti anche le altre iniziative di tipo umanitario ma ribadisco che per me è ancora una volta inaccettabile la proposta dell’on. Sentinelli di togliere denaro destinato alla cooperazione internazionale per metterlo nel fondo globale o in altri progetti..non si puo togliere ai poveri per darlo ai poveri!!! il sottoscritto a votato a sinistra e si dichiara d i sinistra perche crede nei valori di solidarietà, altruismo..quindi le priorità devono essere queste, il fondo globale, stare dalla parte dei piu vulnerabili, dalla parte di chi non ha..non voglio assolutamente dare lezioni ma essere di sinistra è questo, non è possibile scrivere a 50 parlamentari e non avere risposta..certo non dovrei dirlo a Lei che è uno dei pochi che ha risposto ma è una costatazione significativa.. non è grave che non abbiano risposto a me non m’interessa ma è grave che su 50 solo 3 hanno risposto su un argomento cosi importante, cosi grave .cio vuol dire che a questi parlamentari non importa di un argomento cosi serio chiesto da un elettore qualunque a cui comunque si mandano sempre delle belle lettere prima delle elezioni per farci tanti auguri e ricordare chi votare..non mi si dica che non c’è tempo..se vuole le faccio vedere le lettere di SANDRO PERTINI a mio padre che gli scriveva da semplice cittadino ed elettore..hanno continuato a scriversi anche quando PERTINI era presidente della repubblica..erano altri tempi? non credo erano altri uomini purtroppo..scusi lo sfogo ma per una persona che ha creduto alla vittoria dell ULIVO che è stato piu di 10 ore in prima fila dalle 15 quando ancora non si sapevano i risultati ed ervamo in 4-5 a piazza sant’apostoli fino alle 3 passate di notte speravo in qualche ideale in piu da parte di questo governo e di queste persone che mi rappresentano..sinceramente nonostante i miei difetti non mi sento rappresentato da questa classe politica( alcune eccezioni permettendo come Lei che comunque ha risposto ed ha un Blog con cui parlare a tutti ) ma mi credo migliore..

spero di sbagliarmi..

ringraziandoLa dell’attenzione, attendo buone notizie sul Fondo Globale..

Manuel Monti