www.montimanuel.tk

vi scrivo perche ritengo che in questo 2006 sta tirando un aria nuova..dall’inizio dell’anno cose nuove sono avvenute.. la Croce rossa che per me è una parte importante della mia vita ha un nuovo presidente uno dei miei pochi maestri.. con il nuovo presidente La CRI torna ai volontari, e si mette al servizio dei disgraziati, ai morti di fame,tossici, prostitute, extracomunitari…. nei mesi iniziali dell anno poi abbiamo assistito alla campagna per le primarie.milioni di persone che sono scese da casa per votare nei posti piu impensabili,un ritorno alla buona politica, alle discussioni su argomenti seri importanti, non sul dividere le poltrone..è stata una grandissima festa, io stesso ho fatto ore di chiaccherate davanti ad un buon bicchiere di vino per parlare con le persone.. e poi il 7 aprile la fine del berlusconismo che anche se non è morto oramai è uno zombie che cammina..un enorme festa nonstante la paura e la delusione per una vittoria che doveva essere piu schicciante..ma cmq è la fine di Castelli ministro della giustizia di taormina sottosegretario, dell utri amico del presidente.. di Tremonti,di un presidente che considera cojone chi vuole pagare le tasse perche vuole delle buone scuole, una buona sanità un aiuto per i vulnerabili, di considerare dei poveri scemi chi si preoccupa degli altri e non fa solo i propri interessi..tutto cio è finitoora pero manca l ultimo atto di questa bellissima ( prima pagina) il 28 maggio SICILIA RITA BORSELLINO PRESIDENTE..la MEJO società civile deve scendere in campo voglio i ragazzi dei lenzuoli bianchi, gli amici di Impastato, i colleghi di Libero Grassi, a tutt e le persone che voglion oscendere in strada e che vogliono combattere la mafia..Sarebbe un ottimo segnale il venticello che tira diventerebbe una bufera che spazzerebbe via tutto il marcio la gente di spazzare via la gente attaccata alla poltrona,i mafiosi gli uomini d’onore chi non prende parte, gli ignavi di ogni colore e partito…….

Quindi tutti insieme aiutiamo come possibile RITA BORSELLINO presidente

LETTERA DA PALERMO
..SI perde quando si è soli e soli non vogliamo essere più, si perde quando i nostri leader pensano di poter vincere con i comizi degli ultimi giorni e qualche manifesto per strada. E? ovvio che non basta e lo dimostrano le nostre sconfitte. Abbiamo bisogno dell?aiuto di tutti. Abbiamo bisogno che voi, veniate in massa a vivere con noi questa primavera di passione politica: leader, dirigenti, movimenti di centrosinistra, intellettuali, artisti, gente di spettacolo, persone oneste. Venite con noi nelle periferie a parlare con la gente, a cantare, a recitare, a tenere comizi in piedi sulle sedie, a sgolarci dai megafoni delle automobili. Se avete il peso per essere ascoltati lanciate appelli pubblici dalle pagine dei giornali nazionali. Altrimenti contattate amici, parenti e conoscenti siciliani, per convincerli a votare per Rita Borsellino e appendere ai loro balconi lenzuoli bianchi con su scritto: RITA PRESIDENTE!.”

Palermo, 21 Aprile 2006
Mariadele Cipolla, Comitato XX Settembre per Rita Presidente